• APERIGAMMA
  • WALTER CODA
  • dalle 19:00 alle 21:00
  • NEWS
  • 17/04/2024

Parte in Puglia il Numero Unico di Emergenza Europeo

Ecco tutte le info

A partire da martedì 16 aprile 2024, sarà avviato il percorso cosiddetto di “migrazione” delle chiamate di emergenza provenienti dai distretti telefonici 080 (Bari) e 0831 (Brindisi) sul Numero Unico di Emergenza europeo 1-1-2 (NUE 112).
Il Servizio NUE 1-1-2 è il Numero Unico di Emergenza Europeo da chiamare per ogni tipo di richiesta di soccorso e andrà a sostituire gli attuali numeri 112 (Carabinieri), 113 (Polizia di Stato), 115 (Vigili del Fuoco), 118 (Soccorso Sanitario) e 1530 (Emergenza in mare). Questi numeri in Puglia al momento resteranno attivi ma a rispondere sarà la Centrale Unica di Risposta (CUR) NUE 1-1-2 afferente la Struttura Speciale regionale di avviamento del NUE, incardinata nel Dipartimento Protezione Civile della Regione Puglia. Al NUE Puglia lavoreranno le 126 unità di categoria B3 assunte con apposito concorso dalla Regione Puglia lo scorso dicembre le quali, a regime, verranno destinate presso le sedi delle CUR di Modugno (Ba), Foggia e Campi Salentina (Le). Gli operatori delle CUR NUE 1-1-2 Puglia sono stati adeguatamente formati per gestire la prima risposta alla chiamata di soccorso e assegnare le chiamate agli Enti (centrale di risposta di secondo livello), che garantiscono le operazioni di soccorso, attraverso una più puntuale localizzazione del luogo di intervento e attraverso l’utilizzo di un servizio di interpretariato per i cittadini stranieri. La Centrale Unica di Risposta del Numero Unico di Emergenza 1-1-2 è attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Allineandosi agli indirizzi stabiliti dalle direttive europee, il NUE garantisce la gratuità della chiamata, l’accessibilità da qualsiasi terminale e per gli utenti disabili, il servizio multilingua, oltre all’utilizzo di tecnologie che consentono una più accurata localizzazione delle chiamate.
L’ingegnerizzazione del sistema NUE 1-1-2 assicura la continuità del servizio anche attraverso il cosiddetto vicariamento delle Centrali (CUR): in caso di aumento del numero delle chiamate per emergenze a impatto diffuso sul territorio (terremoti, alluvioni, incendi), il flusso delle chiamate su una Centrale possono essere distribuite da altre Centrali Uniche di Risposta sul territorio regionale o su altre regioni, al fine di garantire la risposta a tutte le chiamate e aumentare l’efficienza dei tempi di risposta.
Dal prossimo 16 aprile, quindi, i cittadini che chiameranno dai distretti telefonici di Bari (080) e Brindisi (0831), in caso di emergenza e richiesta di soccorso, potranno continuare a usare i numeri (112, 113, 115, 118, 1530) oppure comporre direttamente e unicamente il 112. Seguendo la pianificazione prevista, entro il prossimo 28 maggio il Servizio NUE 1-1-2 sarà attivo su tutta la Puglia.

 

 

 

 

Regione Puglia



  • Imagine Dragons, pubblicano l'iconico videoclip del loro nuovo singolo Bones
  • 07/04/2022

Imagine Dragons, pubblicano l'iconico videoclip del loro nuovo singolo Bones

leggi
  • The Chainsmokers, il nuovo singolo iPad
  • 11/04/2022

The Chainsmokers, il nuovo singolo iPad

leggi
  • Sanremo in Gamma
  • 23/01/2023

Sanremo in Gamma

leggi
  • Parte in Puglia il Numero Unico di Emergenza Europeo
  • 17/04/2024

Parte in Puglia il Numero Unico di Emergenza Europeo

leggi
  • RED HOT CHILI PEPPERS, IL NUOVO SINGOLO E' BLACK SUMMER
  • 04/02/2022

RED HOT CHILI PEPPERS, IL NUOVO SINGOLO E' BLACK SUMMER

leggi
  • "THE JOKER AND THE QUEEN" IL NUOVO SINGOLO DI ED SHEERAN E TAYLOR SWIFT
  • 14/02/2022

"THE JOKER AND THE QUEEN" IL NUOVO SINGOLO DI ED SHEERAN E TAYLOR SWIFT

leggi

GAMMA PARADE - PUNTATE   

PODCAST   

HIT MEGA DANCE - PUNTATE   

SCARICA LA NUOVA APP   

L'AFORISMA DEL GIORNO   

SMART SPEAKER   

Social